#RICOSTRUZIONE SISMA

Bio Spremi

Territorio interessato: Centro e Sud Italia
Profilo autore

Iscritto dal 24/03/2017

Creato da: Dina La Greca

Composto da: La Greca Antonino , La Greca Enza, Di Stefano Luigi, Lizzo Antonino

Tipologia: Team Informali

Sito web: www.oleificioliovivo.com

La nostra idea

L'idea di migliorare e perfezionare i metodi applicati alla spremitura agroalimentare nasce ben 12 anni fa nella mente di un frantoiano e meccanico sopraffino, Antonino La Greca. Dopo anni di studi, tentativi e modifiche è nata BioSpremi, il macchinario rivoluzionario che riesce a lavorare le olive per estrarne l'olio, con la velocità delle attuali tecnologie centrifughe, ma senza utilizzo di acqua aggiunta, col 50% in meno di energia, incrementando del 20% la resa e dando uno scarto già pronto

Target di riferimento/utilizzatori

Il progetto BioSpremi è applicabile alle zone colpite dal terremoto come opportunità per creare nuovi posti di lavoro, in un territorio che storicamente si presenta tra i più validi nella trasformazione olearia a livello nazionale. Creare un indotto produttivo grazie a un’invenzione che parte dal settore olio e si espande alla trasformazione agroalimentare: un aiuto dalla Sicilia per ricostruire!

Dimensione mercato potenziale

Potenziale mercato triennale in crescita in fascia mediterranea campo oleario. BioSpremi è implementabile ad altri semi da olio o frutti da succo/purea; 1° anno: n° 24 BioSpremi+assistenza+ricambi---> Ricavi lordi € 1.440.000 2° anno: n° 48 BioSpremi+assistenza+ricambi---> " € 2.760.000 3° anno: n° 84 BioSpremi+assistenza+ricambi---> " € 5.208.000

Problema indirizzato

BioSpremi risponde alla necessità di coniugare la trasformazione olearia di qualità (metodo a pressione) con la tutela ambientale, col risparmio idroenergetico e col riutilizzo immediato degli scarti di lavorazione, senza ulteriori fasi di asciugatura (i sansifici sono altamente inquinanti!).Inoltre il costo della BioSpremi è inferiore del 30% rispetto alle concorrenti sul mercato.INDUSTRIA ECO!

Risultati attesi

L'utilizzo di BioSpremi in ambito oleario è comprovato da studi dell'università di Enna, dove si è rilevato, dal confronto con il metodo centrifugo, che si ottiene il 20% in più olio, ad alta componente polifenolica, bassa acidità e bassa ossidazione (indici di qualità dell'olio); si sono dimezzate le acque reflue; l'impianto dimezza il consumo energetico e la sansa è asciutta e secca

Aspetti innovativi e punti di forza

-ECOSOSTENIBILITA': BioSpremi rispetto alle concorrenti lavora senza acqua e con metà risorse energetiche -OSSIDAZIONE PASTA: rispetto alle presse, BioSpremi pressa in camera chiusa e NON centrifuga -RESA: 20% in più di olio -QUALITA': BioSpremi dà olio di qualità perchè estrae a pressione, a freddo e con 'metodo dolce' -SCARTI: pronti alla combustione domestica -COSTO: 30% di risparmio

Stato sviluppo dell'idea

market_ready

DISCUSSIONI

25.03 alle 18:19
Dina La Greca's picture
Bio Spremi ha aperto una discussione
Che ne pensate, è o non è una RIVOLUZIONE GREEN?