#ENERGIA

Pala eolica asse orbitante

Tag legate al progetto: #Energia #eolico
Territorio interessato: Italia
Profilo autore

Iscritto dal 16/03/2017

Creato da: Massimo Bernardi

Composto da: Massimo Bernardi, Ubaldo Bernardi, Bruno Piro

Tipologia: Team Informali

Sito web: https://oawindgenerator.wordpress.com/

La nostra idea

Dopo aver ottenuto il brevetto internazionale e appurato, mediante consulenze con persone qualificate (università e aziende) e misurazioni su alcuni prototipi, che effettivamente l'efficienza della nostra pala eolica è superiore a quelle dichiarate dalle attuali macchine in commercio ci siamo messi in contatto con una azienda che ha deciso di acquistare il brevetto e cominciare una collaborazione. Maggiori dettagli su http://oawindgenerator.blogspot.com/

Target di riferimento/utilizzatori

I prodotti sviluppati puntano in un primo momento a interessare il mercato del micro e mini eolico con prodotti efficienti e in grado di lavorare anche in zone con bassa ventilazione grazie alla innovazione intrinseca al nuovo prodotto. Gli utilizzatori per il micro eolico sono le famiglie che vivono in un contesto rurale e le PMI per il mini eolico.

Dimensione mercato potenziale

Il mercato mondiale del mini eolico è cresciuto da 105,9 MW nel 2006 a 275,8 MW nel 2010. Il recente rapporto di GlobalData "Turbine eoliche di piccola taglia (inferiori ai 100 kW)" prevede una crescita per i prossimi anni che dovrebbe raggiungere nel 2020 i 3.726 MW. . Il mini eolico italiano si sta via via allineando alle logiche del grande eolico, e sta chiudendo il 2016 con un trend positivo

Problema indirizzato

Il nuovo generatore eolico fornisce con pale di lunghezza di 1 m la stessa potenza che i generatori tradizionali generano con pale di 3 m, inoltre la pale commerciali hanno bisogno di venti di 11,5 m/s per poter andare a regime mentre il nostro prototipo è a regime a 7 m/s.

Risultati attesi

Da misurazioni sperimentali effettuate sul prototipo con vento di 7 m/s e pala di 1 m moltiplicatore di giri x10: coppia 3,5 N giri 650 (su asse principale) , quindi una potenza di 2.5 kW sotto carico, supponendo anche un rendimento del 25% si otterrebbe una potenza di 600 W. Per tali potenze gli attuali mini generatori hanno bisogno di pale di lunghezza di 3 m.

Aspetti innovativi e punti di forza

possiamo riassumere i unti di forza: - minore spazio occupato con stesse potenze degli altri generatori - maggiore coppia anche con ventilazioni basse - le varie parti che compongono il generatore sono già reperibili in commercio - siamo detentori del brevetto

Stato sviluppo dell'idea

prototipo_funzionale

DISCUSSIONI

Non ci sono ancora discussioni aperte per questo progetto!