#ENERGIA

SCOOTERINO

Tag legate al progetto: #smart city #Mobilità #digitalizzazione
Territorio interessato: ITALIA
Profilo autore

Iscritto dal 12/03/2017

Creato da: FRANCESCO RELLINI

Composto da: OLIVER PAGE, RODOLFO PEGAN, DAN DRAGOS PETRE, DANIELE GALIOTTO, ROSS PAGE

Tipologia: Start Up

Sito web: www.scooterino.it

La nostra idea

Scooterino è il Blablacar degli scooter, la prima app in Europa focalizzata sulla condivisione di tragitto e spese sulle due ruote. Scooterino permette alle persone di richiedere o dare passaggi in scooter nelle città affollate grazie ad un'applicazione IOS ed Android. Facilitiamo il ridesharing peer-to-peer su scooter e moto, permettendo alle persone di spostarsi rapidamente scivolando in mezzo al traffico, risparmiando tempo, ammortizzando le spese ed ottimizzando gli spostamenti.

Target di riferimento/utilizzatori

Il target di Scooterino è composto da due tipologie di utenti: da un lato le persone che voglio spostarsi rapidamente, in maniera più smart e on demand e che non posseggono o non vogliono possedere un mezzo proprio (generalmente giovani lavoratori 25-45 anni), dall'altro le persone in possesso di scooter o moto, disponibili a condividere i loro tragitti abituali per ammortizzare i costi fissi.

Dimensione mercato potenziale

Il mercato della mobilità condivisa vale 20 miliardi di euro globalmente di cui 1,5 miliardi di euro in Italia. Le previsioni dicono che in 10 anni il valore di questo mercato raggiungerà a livello globale i 100 miliardi di euro.

Problema indirizzato

500 ore l'anno vengono sprecate nel traffico da ogni persona in città come Milano e Roma. I mezzi pubblici non forniscono delle soluzioni sufficienti. Chi possiede uno scooter o una moto, lo tiene parcheggiato per l'80% del tempo, pur continuando a sostenerne i costi fissi. Scooterino permette un intelligente condivisione di tragitto e spese e fornisce un'alternativa rapida agli spostamenti

Risultati attesi

Scooterino permette un'ottimizzazione della mobilità e un decongestionamento del traffico, sfruttando la massima capacità dei mezzi a due ruote, occupando il secondo posto che generalmente viene lasciato vuoto e riducendo il numero di mezzi in circolazione e i tempi di spostamento.

Aspetti innovativi e punti di forza

- first mover in Italia e in Europa nel ridesharing a due ruote - 20.000 utenti registrati dopo un anno di attività - 1000+ scooteristi attivati tra Roma e Firenze - soluzione di mobilità più veloce in assoluto: chi richiede un passaggio non deve sbloccare o guidare il mezzo, non deve parcheggiarlo, non deve pensare al casco (fornito dallo scooterista) ma solo a muoversi dal punto A al punto B

Stato sviluppo dell'idea

market_ready

DISCUSSIONI

27.03 alle 17:32
Igor Bragato ha aperto una discussione
Congratulazioni di cuore a te Oliver e a tutto il tuo Team!